Quale piattaforma CMS scegliere?

L’ingresso nel vasto e interessantissimo mondo del web prevede obbligatoriamente la creazione di un sito Internet: un’operazione oggi possibile grazie alla presenza di piattaforme che rendono questo impegno davvero semplice e quasi automatico. Se anche tu desideri creare un tuo blog o un sito che possa rappresentare la tua azienda, sicuramente ti sarai già informato in merito e avrai scoperto che, oltre a scegliere ed acquistare un dominio, dovrai decidere anche quale CMS utilizzare. Ed in questo senso la scelta ti vede diviso fra due strade: WordPress o Joomla? Vediamo insieme i motivi per cui scegliere l’uno o l’altro.

Perché scegliere WordPress?

Perché dovresti scegliere WordPress? Il motivo principale è che si tratta della piattaforma di CMS (Content Management System) più diffusa al mondo. Questo significa sostanzialmente due cose: avrai a disposizione tantissimi temi e plugin da scegliere, data la presenza di una enorme community di sviluppatori, e potrai contare su un sistema di sicurezza davvero elevato. Essendo WordPress utilizzato anche da aziende molto importanti, il suo sistema è praticamente impossibile da violare, a meno di non bucare il server sul quale WordPress è installato. Ma quello, ovviamente, dipenderà dall’host e non certo dal CMS.

I vantaggi di WordPress

Ma i vantaggi di WordPress non terminano certo qui. Questo CMS è infatti famoso per il suo altissimo grado di personalizzazione: potrai infatti installare migliaia di temi grafici gratuiti, oppure acquistare quelli più avanzati e professionali (come i famosi parallax) e creare siti web incredibilmente professionali, spendendo solo pochi euro. Inoltre, la vastità di plugin a tua disposizione ti permetterà di attivare qualsiasi funzione extra: dall’ottimizzazione SEO all’implementazione dei pulsanti per la condivisione sui social network. Infine, creare nuovi contenuti testuali e gestire la piattaforma è una missione molto facile: l’interfaccia di WordPress è molto intuitiva e semplice da usare, anche se non hai mai avuto a che fare con il codice HTML. Ti basterà semplicemente fare un po’ di pratica.

Perché scegliere Joomla?

Perché scegliere Joomla? Dovresti chiederlo al 2,8% dei webmaster. Questo CMS è infatti decisamentemeno diffuso di WordPress, ma i motivi alla base di questa palese distanza di percentuali non sono dovuti alla minore qualità di Joomla. Anzi: il motivo per cui spesso gli utenti preferiscono WordPress è legato ad una semplicità che lo rende molto intuitivo per tutti. Joomla, invece, è un CMS più complesso e professionale, dunque molto adatto per chi mastica un po’ di codice e preferisce realizzare pagine web con poca ridondanza, più semplici e veloci da caricare. Questa differenza di concetto si intravede anche a livello di plugin: su Joomla vengono chiamate estensioni, e sono decisamente più professionali dei plugin di WordPress. Anche in questo caso, il motivo è legato alla presenza di una community più esperta, che sa realmente programmare un plugin da zero, evitando dunque la presenza di bug o codice pesante e inutile.

I vantaggi di Joomla

Joomla è professionale e non per tutti: ad alcuni webmaster potrebbe piacere proprio perché il suo utilizzo è più elitario rispetto a WordPress. Inoltre, anche i temi grafici funzionano con una logica che premia più la qualità del codice che la spettacolarizzazione dei template: per chi ama pagine veloci e realmente 2.0 si tratta ovviamente di un grande vantaggio. Se invece preferisci la grafica e la semplicità di utilizzo del pannello di controllo, probabilmente Joomla ti lascerà un po’ intontito e deluso.

WordPress o Joomla?

In sintesi, cosa ti conviene scegliere fra WordPress o Joomla? Come avrai intuito leggendo quanto scritto fino ad ora, non esiste una risposta valida a priori. Trattandosi di due CMS concettualmente molto diversi, tutto dipenderà dalla tua voglia di metterti in gioco, dal tempo che avrai a disposizione per studiare e dagli aspetti che vorrai prediligere all’interno del tuo sito web. Se hai appena scelto di invadere Internet con il tuo blog o la tua vetrina aziendale, probabilmente WordPress rappresenta la scelta migliore: più avanti, invece, potresti decidere di studiare meglio Joomla e di scoprire tutte le frecce del suo arco.

I CMS per vendere online

Se invece sei alla ricerca di un CMS per creare il tuo piccolo e-commerce, la questione cambia radicalmente. Sia WordPress che Joomla, infatti, possono essere trasformati in CMS per e-commerce utilizzando le estensioni WooCommerce e VirtueMart, ma non ti garantiranno mai un livello di qualità pari ai CMS creati specificatamente per i negozi elettronici. Se vorrai garantire professionalità al tuo e-commerce, dovrai utilizzare CMS del calibro di Magento e PrestaShop. Anche in questo caso, la differenza principale si basa sulla semplicità di utilizzo: Magento è estremamente complesso da utilizzare e spesso richiede l’intervento e la gestione di un team di esperti. PrestaShop è più semplice, ma non riesce a competere con Magento in quanto a qualità del servizio. Anche qui, dunque, la scelta dipende molto dal tempo che hai intenzione di impiegare per apprendere come utilizzare questi strumenti, e dal budget che eventualmente vorrai investire nel CMS.

Leave a Reply