Come scegliere il miglior Hosting 2020? 4

Come scegliere il miglior Hosting 2020?

La domanda di per sé è sbagliata. La domanda che dovresti farti è di cosa hai bisogno per il tuo sito web / progetto digitale e sulla base di questo scegliere il Provider Hosting.

Semplice no? In realtà no, perché il mercato dell’hosting è molto competitivo e pieno di aziende con scarse conoscenze che rivendono servizi di terzi su cui non hanno alcun controllo. Da tempo infatti i Provider Hosting che dispongono di Web Farm vendono piani reseller a società che si occupano esclusivamente della parte commerciale. Il problema? Se hai malfunzionamenti sulla macchina noleggiata avrai assistenza intermediata e una più bassa capacità di intervento.

Come scegliere il miglior Hosting 2020? 5

4 consigli su come scegliere un hosting

Per questo la regola numero uno quando si sceglie un piano hosting condiviso, dedicato o server è fondamentale conoscere il Provider a cui ci si sta affidando. Come fare? Comincia con consultare queste sezioni:

  1. Consulta i risultati dei test di performance che facciamo sui i piani entry level dei principali Provider recensiti
  2. Confronta le differenza dei piani hosting e server di ciascun Provider
  3. Leggi le centinaia di recensioni lasciate da clienti che hanno provato i servizi prima di te
  4. Prendi spunto da 10 cose da considerare nella scelta di un piano hosting

Fatta questa introduzione generale è bene ricordare che non tutti i Provider sono la soluzione ideale per qualsivoglia tipologia di servizio. Detto in altre parole: scegli il Provider anche in funzione dei servizi di cui hai bisogno; vi sono infatti alcuni Provider Hosting che offrono ottimi servizi nel mondo hosting condiviso o dedicato ma meno brillanti sul mondo server e viceversa.

Per questo motivo abbiamo creato diverse sezioni con i dettagli dei piani che ciascun Provider offre:

  1. Piani Hosting Condiviso
  2. Piani Hosting ottimizzato per WordPress
  3. Piani Hosting Dedicato Professionale
  4. Piani Server
  5. Hosting Gratuito

Il prezzo: diffida da false promesse, approfitta di offerte

Prodotti Hosting e Server a basso costo esistono, ma la qualità e il livello di servizio è allineato a quello che stai pagando. Ci sono alcuni Provider hosting che si sono specializzati sui volumi, come Tophost, che focalizzandosi sull’hosting condiviso è in grado di offrire i migliori prezzi di mercato ad un livello di qualità accettabile, ci sono altri Provider che sono champion nella gestione di piccole e medie aziende, come Flamenetworks, che come strategia si è specializzata sulla parte più alta del mercato senza offrire soluzioni ai piccoli webmaster.

La parola d’ordine deve essere provare e non avere paura di cambiare. Una buona scelta può essere la fatturazione mensile, in modo tale da potersi rapidamente spostare nel caso in cui qualcosa non funzioni come dovrebbe.

Se siete una piccola azienda affidatevi ad un esperto, chiamate società come Keliweb, Serverplan e Netsons e fatevi consigliare da esperti. Mettete a confronto le risposte e le offerte che vi faranno e se avete bisogno di supporto nella fase di scouting contattateci, saremo lieti di accompagnarvi in modo del tutto gratuito nella scelta della giusta soluzione Hosting o Server che sia.

Mantenere il controllo del dominio

Inutile dirlo ma il nome di dominio deve essere sempre intestato a vostro nome. Non affidatevi ad aziende o webmaster che non vi permettono di registrare direttamente il nome dominio. Il VOSTRO dominio è l’unica chiave per garantirvi indipendenza e possibilità di cambiare rapidamente se le cose si dovessero mettere male con il Provider hosting a cui vi siete appoggiati.

Il valore dei feedback

Quando non si conosce un servizio o un prodotto, il feedback è l’elemento più forte e importante che possiate utilizzare per valutare un Provider Hosting.

Attenzione però perché su tanti portali ci sono feedback non verificati e spesso creati appositamente. Ad esempio, credendo molto nel valore del feedback, noi di valutaHosting dedichiamo sempre tempo a rispondere ad ogni utente che lascia un feedback per approfondire commenti e pareri, sia positivi sia negativi, in modo da garantirne la veridicità e l’affidabilità degli stessi.

Potete trovare ulteriori commenti sulla piattaforma di Trustpilot, da anni leader nel settore delle recensioni di aziende di tutti i tipi.

Leggete sempre sia i commenti positivi sia i negativi, e in quest’ultimi verificate se c’è state o meno un qualche tipo di azione da parte della società; perché se ci pensate i problemi possono emergere (sia per nostri errori sia per disservizi del Provider Hosting), l’importante è la velocità di intervento e soluzione.

 

Fatti sentire